TVB U14 E U13 AI TORNEI DI PASQUA

8 Aprile 2018
Le vacanze di Pasqua hanno visto esordire due nuove - e per ora "occasionali" - formazioni nate dalla collaborazione tra Federazione Sammarinese Pallacanestro e Villanova Tigers: la TVB U14 e la TVB U13, rispettivamente impegnate nella Faster Cup a Cesenatico e nel 3° Torneo Costa Etrusca a Piombino.

TVB U14: FASTER CUP A CESENATICO

La TVB U14, guidata da coach Massimo Padovano coadiuvato da coach Loriano Zannoni, dopo un'amichevole in gennaio e qualche allenamento di preparazione, è scesa in campo per la prima volta in un torneo ufficiale all'Eurocamp, appunto a Cesenatico: la Faster Cup si è giocata dal 31 marzo al 2 aprile e ha visto 16 squadre, suddivise in quattro gironi da quattro, affrontarsi in partite da due tempi da 20', con classifiche compilate in base al quoziente punti e non al bilancio vinte perse.
«Torneo con un regolamento "strano"- spiega coach Padovano - che, logisticamente parlando, ci ha creato qualche problema. Già giocare cinque partite in tre giorni è un impegno non indifferente e poi gli orari di gara ci hanno imposto degli avanti/indietro scomodi, che sono stati un po' condizionanti dal punto di vista fisico, rispetto a chi soggiornava all'Eurocamp».
In campo come è andata?
«Abbiamo avuto dei normali alti e bassi, dato che la squadra è nuova e che c'erano diverse assenze tra infortuni e vacanze pasquali. Da questo punto di vista tutto il movimento deve fare un passo in avanti: il basket viene ancora percepito come secondario ed eventuale e non come un impegno vero e proprio. Noi vorremmo invece costruire qualcosa di importante e serio e ci serve la collaborazione delle famiglie per seguire il percorso che stiamo costruendo per i nostri ragazzi. Abbiamo giocato un paio di partite buone ed altre, soprattutto la sera quando eravamo più stanchi, meno buone». 
E quali valutazioni ne hai tratto?
«Abbiamo capito che tipo di gruppo può essere il gruppo TVB unito: siamo una buona squadra, ma siamo indietro tecnicamente, soprattutto a livello di ball-handling e tiro da fuori e fondamentali e dobbiamo imparare ad avere più spirito di sacrificio per tollerare i piccoli acciacchi. Però giochiamo bene insieme, perché sappiamo far girare la palla. E' un gruppo con prospettive su cui si può lavorare con la collaborazione di tutti».
Quali obiettivi ?
«Ho tenuto a fare il torneo, per quanto non mi abbia convinto a livello organizzativo, per capire se l'anno prossimo potremo già avere una TVB U15, anticipando di una stagione quanto fatto quest' anno. In quest' ottica giocheremo insieme anche il Trofeo Papini - dal 28 aprile al 1 maggio -. A Cesenatico mi è stato molto utile vedere il livello delle altre squadre, perché ci ha dato un'idea di dove siamo e su dove dovremo lavorare con tutto lo staff degli allenatori. Lo scopo principale di questi tornei è proprio confrontarsi con realtà diverse per pianificare il futuro».


SCUOLA BASKET ASTI-TVB 56-61 (22-31, 34-30)
Tabellino: Littera 2, Antolini, Carattoni 14, Ricciotti 7, Guida 4, Venturini 2, Morganti, Parri 1, Cecchetti 13, Giacobbi 10, Bartolucci 6, Arecco 2. All.: Padovano.
Seconda partita del girone vs Pescia (squadra mostruosamente tattica che oggi gioca la finale)

Seconda partita del girone contro Pescia, squadra molto forte e fisica ed organizzatissima dal punto di vista tattico, vincitrice del Torneo.
TVB-PESCIA 44-87 (21-49, 23-38)
Tabellino: Littera 3, Brolli, Carattoni 7, Ricciotti 3, Guida 7, Venturini 10, Zonzini, Cecchetti 6, Giacobbi 1, Bartolucci 5, Arecco 2.

TVB-CORSICO 64-79 (33-48, 31-31)
Tabellino: Lonfernini, Brolli 2, Carattoni 13, Ricciotti 13, Guida 12, Venturini 6, Zonzini, Cecchetti, Giacobbi 10, Bartolucci 7, Tamagnini 1, Arecco.

Semifinale 9°/13° contro Arese, squadra imbattuta, ma squalificata per aver schierato un 2003, peraltro non determinante. 
TITANO-ARESE 82-90 (39-40, 43-50)
TITANO: Littera, Lonfernini, Carattoni 6, Ricciotti 15, Guida 19, Zonzini, Parri 17, Cecchetti 3, Giacobbi 9, Bartolucci 11, Tamagnini, Arecco 2.

Finale 11° posto
TITANO-CENTO 67-60 (31-34, 26-36)
TITANO: Littera 2, Antolini, Brolli, Carattoni 14, Ricciotti 5, Guida 12, Morganti 2, Parri, Cecchetti 16, Giacobbi 14, Tamagnini, Arecco 2.

TVB U13: 3° TORNEO COSTA ETRUSCA

La TVB U13, guidata da coach Gabriele Rusin coadiuvato da coach Nicola Borello come vice e da Lorenzo Spadazzi come capo delegazione, è stata invece protagonista del Torneo di Piombino.
Anche in questo caso per il gruppo misto solo un paio di allenamenti per conoscersi e poi subito in campo.
Che esperienza è stata?
«A livello umano è stata una bellissima esperienza - spiega coach Rusin -: abbiamo fatto lasciare ai ragazzi i cellulari a casa, perché volevamo favorire l'amalgama dei due gruppi, evitando che ciascuno stesse solo con chi conosceva meglio, o sempre attaccato allo smartphone. Ha funzionato perfettamente e il viaggio in pulmino è stato un'esperienza di altri tempi, perché i ragazzi hanno chiacchierato e raccontato barzellette. Ci siamo divertiti molto, tabto più che io e, soprattutto, Nicola Borello l'abbiamo messa in "caciara"». 
E in campo come è andata?
«In campo, al contrario, abbiamo preteso grande serietà. Abbiamo pagato un po' la stanchezza, perché siamo partiti venerdì mattina alle 5 per giocare alle 11.30. Con Casale Monferrato abbiamo cominciato benissimo e siamo rimasti a lungo in vantaggio, poi, complice anche l'infortunio di Guiducci, ci hanno rimontati e abbiamo perso con una tripla a poco dalla fine. E' stata comunque una bella partita. Contro Piombino, squadra di livello, abbiamo fatto più fatica, ma si è visto più gioco di squadra, fatto non da poco considerando che i ragazzi si conoscono appena. Poi abbiamo vinto due volte, la seconda per la finale 5°/6° posto, contro Firenze. Sono soddisfatto, abbiamo dimostrato di essere di questo livello: nonostante viaggio, infortuni e pochi allenamenti insieme, ce la siamo comunque giocata con tutti. Sono rimasto positivamente sorpreso da entrambi i gruppi, Titans e Tigers, tra noi si è creato subito un bel clima e tra l'altro Giuseppe Masini è stato premiato come miglior rimbalzista e miglior marcatore del Torneo». 
Che idea ti sei fatto da un punto di vista tecnico?
«Ho visto squadre più avanti tecnicamente, con ottimi fondamentali e molta tattica. In generale lavorano in maniera diversa: io a questa età preferisco puntare meno sulla tattica e più sui miglioramenti individuali. Siamo un gruppo nuovo e dobbiamo lavorare su concetti più veloci da apprendere: abbiamo giocato cinque fuori e ho visto una buona circolazione di palla, senza egoismi. Una cosa in cui abbiamo mostrato di essere più avanti degli altri è l'aggressività difensiva: le altre squadre erano poco intense, cosa che a me non piace, e non a caso abbiamo rubato moltissimi palloni».
Una cosa non ti è piaciuta...
«Ho visto colleghi troppo "focosi" con i propri giocatori e, soprattutto, con arbitri 15enni. Stiamo pur sempre parlando di ragazzini, l'esempio su come ci si comporta deve partire da noi».
SCARICA GRATIS

Federazione Sammarinese Pallacanestro
Via Rancaglia, 22 47899 Serravalle (Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM 02404 - Tel. +39 0549/885691 | Fax +39 0549/885692
Privacy Policy