RISULTATI SETTORE GIOVANILE E PROMOZIONE APRILE 2018

5 Maggio 2018
U16 REGIONALE: TITANI SCONFITTI MA SOLIDI

Titano-tigers Forlì 46-48 (14-20; 17-13; 10-6; 5-9), giocata mercoledì 4/4.
Tabellino: Cardinali 7, Francini 12, Zavoli 3, Muscioni , Zonzini 4, Pruccoli 2, Ercolani, Giardi 14, Mularoni, Gabrielli 4. All. Rossini
Ottima partita per L'U16 Regionale di coach Stefano Rossini: contro i Tigers, squadra che in stagione regolare aveva inflitto due pesanti sconfitte, i Titani giocano infatti alla pari e nel finale punto a punto non realizzano il canestro della possibile vittoria.
Per i biancoazzurri, dunque, una prestazione positiva e solida, nonostante una partenza difficile, contro un'avversaria che in regual season aveva sfiorato la qualificazione ai playoff.
Col passare dei minuti i Titani entrano in partita e con la difesa e gli aiuti trovano le contromisure ai due migliori giocatori avversari, un centro di stazza e un efficace tiratore mancino: vinto il secondo quarto i sammarinesi vanno così al riposo sotto di due lunghezze sul 31-33. 
Al rientro in campo il match rimane equilibrato, ma i Titani fanno qual tanto in più che basta per portarsi avanti, 41-39 al 30'.
Nell'ultimo periodo sono i Tigers a riprendere inerzia, ma sul -5, a 2' dalla fine, con la partita che sembra ormai chiusa, i biancoazzurri hanno una nuova reazione, tornano a -2 e con 20" da giocare prima provano la tripla della vittoria, poi il tiro per impattare dopo rimbalzo offensivo, ma la palla non entra.
«Sono molto contento, perché i ragazzi hanno disputato un'ottima partita - spiega coach Rossini - contro una buonissima squadra che durante la stagione non era sembrata alla nostra portata. Questo dimostra quanto buona sia stata la nostra prestazione. Mi auguro di continuare su questa squadra e mi dispiace per i ragazzi perché  meritavano la vittoria per quanto fatto in campo».
L'U16 Regionale tornerà in campo ad Acquaviva mercoledì 11 aprile, alle ore 19.30, per il match con la Pol.Compagnia.


PER LA NAZIONALE U16 UNA SPLENDIDA ESPERIENZA TEDESCA

Splendida esperienza quella vissuta dai ragazzi della Nazionale U16, volati a Sandhausen in Germania per le vacanze pasquali, ospiti delle famiglie dei quasi coetanei delle Wild Bees.
Ne parliamo con Michele Lanci, consigliere FSP e capo delegazione della spedizione e con coach Stefano Rossini.
«L'idea del gemellaggio nasce da un contatto avviato la scorsa estate da coach Daniele Zavatta - spiega Lanci - quando i ragazzi di Sandhausen passarono a Rimini una settimana per un camp. Nell'occasione il gruppo venne anche a visitare San Marino e così Michael Teuschel, che si occupa di questo tipo di eventi per la società tedesca, ha organizzato tutto. Appena arrivati abbiamo ricevuto un'accoglienza fantastica da parte delle famiglie di sandhausen, al punto che l'imbarazzo dei nostri è durato solo qualche ora. La lingua poi non ha rappresentato un problema; con l'inglese e un quel po' di italiano che qualche tedesco parla ci siamo ambientati subito. Uno dei nostri ragazzi ha commentato "ho imparato più inglese qui in pochi giorni che in dieci anni di scuola"».
Non avete solo giocato a basket...
«No, abbiamo visitato il castello della vicina Heidelberg e abbiamo assistito al Torneo Albert Schweizer a Mannheim per Nazionali U18: qui siamo stati accolti dal vice-presidente federale tedesco e dopo la partita dell'Italia abbiamo fatto una sfilata in campo, presentati dallo speaker. Dal punto di vista della socializzazione l'esperienza più significativa è stata però la grigliata del terzo giorno, perché ha permesso sia a noi che ai ragazzi di condividere un lungo momento di conoscenza e di scambio. Loro tengono molto al momento del pasto: da colazione a cena si resta a tavola a lungo per parlare e raccontarsi esperienze».
Pensate di rivedervi in futuro?
«Certamente sì, per loro i gemellaggi sono molto importanti e noi siamo tornati arricchiti da questa esperienza, le famiglie dei nostri ragazzi ci hanno dato riscontri estremamente positivi. Cercheremo di organizzare un nuovo incontro a San Marino l'estate prossima per contraccambiare la grande ospitalità dei nostri amici tedeschi. Siamo anche stati ricevuti dal vice-sindaco di Sandhausen che ci ha consegnato regali per noi e per la Federazione».
Cosa ha detto invece il campo?
«Ovviamente eravamo poco interessati al risultato - spiega coach Stefano Rossini -: innanzitutto dovevamo inserire due ragazzi, Chiari e Miriello, che non giocano nel nostro Settore Giovanile. Non c'è stato nessun tipo di problema, sembrava fossero con noi da anni, tanto si sono integrati velocemente. Da un punto di vista tattico mi interessava cominciare a mettere le basi di quelle che sono le mie idee per quello che riguarda il gioco d'attacco: i due test amichevoli sono andati bene, ho visto i ragazzi vogliosi, determinati e concentrati, pronti a mettere in pratica quanto veniva chiesto loro, anche se provavamo cose nuove a gara in corso. Ribadisco che questo non è il gruppo definitivo, dal momento che, prima di scegliere i convocati per l'Europeo, verranno aggiunti altri giocatori, ma questa esperienza ha comunque fornito qualche buona indicazione».


U16 ECCELLENZA: E' UNA TVB INDOMITA

Vis Ferrara-TVB 83-61 (12-8, 26-28, 34-10, 11-15), giocata sabato 7/4
Tabellino: Fabbri Omar 7, Palmieri 23, Ronci 3, Pasolini 2, Della Pasqua 9, Zafferani 6, Dappozzo 1, Piscaglia 7, Grassi 3, Rossi. All. Padovano
Contro la capolista Vis la TVB U16 Eccellenza di coach Massimo Padovano, ancora priva di Buo e Leo Fabbri, disputa un'ottima gara, vince due quarti, gioca un tempo alla pari e di fatto paga l'unico periodo di vera difficoltà, il terzo.
Nel primo tempo i bianconeri reggono bene l'impatto fisico e l'aggressività dei padroni di casa, trovando buone conclusioni in attacco - 28 i punti segnati nel solo secondo quarto - e, soprattutto, contengono ottimamente in difesa e non subiscono a rimbalzo, portando gli avversari a forzare molte conclusioni.
Al riposo lungo la Vis è avanti di sole due lunghezze sul 38-36.
Al rientro in campo, però, i ferraresi aumentano l'intensità, giocano con grande foga e con il pressing a tutto campo recuperano tanti palloni che trasformano in punti facili in contropiede. E', come detto, il quarto che determina l'esito di gara, perché la TVB si toglie comunque la soddisfazione di vincere anche l'ultima frazione, confermandosi squadra che non smette di giocare fino alla sirena.
«Sono soddisfatto - commenta coach Padovano -, perché abbiamo fatto una buonissima gara contro un'avversaria molto forte. Unico neo le troppe palle perse, 42, che d'altra parte avrebbero potuto determinare ben altro scarto se in difesa non avessimo fatto un ottimo lavoro. I ragazzi sono stati concentrati e hanno lottato, tenendo il risultato in equilibrio per 30'».
L'U16 Eccellenza tornerà in campo ad Acquaviva sabato 14 aprile, alle ore 18.00, per il match con lo One Team Forlì.


U15 REGIONALE: I TITANI VINCONO CON UN GRAN SECONDO TEMPO

PALL.TITANO-Santarcangelo 49-33 (11-4, 7-12, 10-7, 21-10), giocata domenica 8/4.
Tabellino: Cecchetti 6, Carattoni 4, Galassi 12, Angiuoni 2, Togni 1, Ricciotti 18, Prosperi 2, Pozzini 2, Canducci, Wozniak 2. All.: Zannoni.
Con un grande secondo tempo l'U15 Regionale di coach Loriano Zannoni batte Santarcangelo e conquista le terza vittoria nella Coppa Emilia Romagna.
Partita dura e tesa nel primo tempo con i Titani che comunque tengono sempre la testa avanti, seppur di poco, grazie alla buona difesa che compensa un attacco in difficoltà.
Nel secondo tempo i biancoazzurri prendono ritmo, recuperano molti palloni e scappano via, trascinati da Galassi e Ricciotti, che segna 17 dei suoi 18 punti proprio nella ripresa. 
«Buona vittoria - commenta coach Zannoni - contro un'avversaria che ci aveva battuto due volte in stagione. Un risultato che testimonia la nostra crescita. Unico rammarico l'infortunio al gomito di Togni, che non è più rientrato in campo».
L'U15 Regionale tornerà in campo a Imola mercoledì 18 aprile, alle ore 19.45, per il match con la G.S. International.


U18 REGIONALE: LA TVB ESPUGNA FORLI'

Aics Forlì-TVB 42-53 (14-14; 6-18; 5-10; 17-11), giocata domenica 8/4
Tabellini: Zafferani P. 5, Fabbri M. 7, Terenzi 11, Sami 4, Ferrari 6, Lioi 6, Piva 4, Zafferani D. 4, Vignali 2, Fabbri O. 4. All. Porcarelli
Con una intensa fase centrale di gara la TVB Regionale di coach Simone Porcarelli espugna Forlì nella penultima giornata di regular season. 
I bianconeri partono troppo molli in difesa, ma trovano buone soluzioni in attacco e rimangono attaccati ai padroni di casa. 
Nel secondo quarto la TVB cambia totalmente marcia, difende con intensità anticipando forte e facendo tagliafuori, trova buoni contropiedi e circola bene la palla con grande fiducia, andando al riposo sul +12, 20-32.
Nel terzo periodo l'inerzia non cambia, tanto che l'Aics, dopo aver segnato il canestro del 22, rimane a secco per 7'. Nel finale di quarto, tuttavia, Forlì trova il canestro del 25-42, che cambia momentaneamente l'inerzia, complice un eccesso di confidenza della TVB. I padroni di casa, infatti, si rifanno sotto fino al -9, 41-50, ma i titanovillanoviani ritrovano la giusta lucidità in atttacco negli ultimi 3' e sprintano verso la vittoria.
«Sono contento per come i ragazzi stanno giocando in questa fase - commenta coach Porcarelli -, perché è la diretta conseguenza dell'ottimo lavoro svolto in allenamento, grazie al quale stiamo trovando ritmo e continuità. L'ingresso dei due U16, Diego Zafferani e Omar Fabbri, non solo ha portato entusiasmo e allungato le rotazioni, ma la loro intensità è stata importantissima in difesa, tanto che pur essendo più piccoli hanno guiato nel momento dell'allungo i compagni più grandi. Tutti hanno giocato, tutti hanno segnato, andiamo avanti così».
L'U18 Regionale tornerà in campo a Villa Verucchio lunedì 16 aprile, alle ore 20.45, per il match con i Morciano Eagles.


U18 ELITE: LA TVB COMINCIA BENE LA COPPA

TVB-Ca'Ossi 68-55 (17-16; 21-14; 16-12; 14-13), giocata lunedì 9/4.
Tabellino: Giovannini 2, Buo 10, Toccaceli, Giordani 8, Guida 3, Francini 2, Maiani 9, Fiorani 15, Clementi, Botteghi 6, Felici 12, Bollini 1. All. Porcarelli
Esordio vincente per la TVB di coach Simone Porcarelli nella seconda fase di campionato: i bianconeri ritrovano il proprio gioco corale e hanno ragione di un'avversario forte e molto fisico con una prestazione continua nell'arco dei 40'.
La TVB è subito attiva e concentrata e si porta sul 12-5, poi il Ca'Ossi segna tre triple di fila e si riavvicina fino al 17-16 con cui si chiude il primo quarto.
Nella seconda frazione i titanovillanoviani breakkano con una grande difesa e ottime soluzioni offensive, giocando in velocità: parziale di 21-14 e + 8 all'intervallo, 38-30.
Al rientro in campo gli ospiti si mettono a zona e inizialmente sorprendono la TVB, che prontamente però si rimette in partita e allunga ancora.
L'ultima frazione è la più equilibrata, gli attacchi segnano poco e diventa importantissima, in ottica doppio confronto, una tripla di Giordani da metà campo sulla sirena.
«Buona partita - commenta coach Porcarelli - tutti si sono fatti trovare pronti e non è un caso, perché da due settimane ci stiamo allenando al completo, escluso l'infortunato Guiducci, e questo ci ha permesso di ritrovare il nostro gioco di squadra. Abbiamo fatto un ottimo lavoro soprattutto in difesa, subendo solo 55 punti con ben 8 triple, a conferma di quanto siamo stati solidi nei pressi del canestro. Dobbiamo continuare a lavorare insieme, così da migliorare ulteriormente fiducia e conoscenza».
L'U18 Elite tornerà in campo a Parma domenica 15 aprile, alle ore 17.00, per il match con il Vico Basket.


PROMOZIONE: LA FIORITA PER 30' DAVANTI ALLA CAPOLISTA

La Fiorita Basket 2011 – ASD Stella Rimini  62 - 74 (21-18, 33-36, 53-48), giocata sabato 7/4.
Fiorita Basket 2011: Thiam, Liberti Leo 3, Pasolini 2, Zanotti E. 5, Papini 2, Giancecchi 4, Zanotti M., Barisic 20, Liberti Lorenzo 10, Bollini 5, Pulvirenti 11; All. Liberti.
La decima giornata di ritorno del campionato di promozione vede la Fiorita basket affrontare la Stella Rimini, formazione incredibilmente ancora a punteggio pieno ad una giornata dal termine della stagione regolare. L'inizio di partita vede i locali determinati e con il piglio giusto che li porta a fine primo quarto sopra di 3 lunghezze, spinti dai canestri di Lorenzo Liberti e da due triple di Pulvirenti. Nel secondo periodo i riminesi grazie all'apporto di un ispirato Bomba e Del Turco si portano avanti di tre. Il punteggio all'intervallo è di 33 a 36 per gli ospiti che fotografa l'andamento della gara, in cui regna un sostanziale equilibrio. Alla ripresa dei giochi i titani non mollano un centimetro grazie soprattutto alla presenza di Barisic che sotto le plance si dimostra un rebus difficilmente risolvibile per gli avversari. Un canestro di Giancecchi porta i sammarinesi avanti di 5 incanalando il match a loro favore. La Stella però si dimostra squadra di grande talento e all'inizio dell'ultima frazione ribalta l'inerzia a proprio favore grazie ai canestri in penetrazione di Amadori e ai tiri dalla media di Naccari. La Fiorita cerca di contenere i danni ma viene privata per tutto il quarto periodo di una delle sue punte di diamante Enrico Zanotti che esce dalla sfida causa falli. Due triple consecutive di Accardo cancellano i sogni di gloria dei titani e scrivono i titoli di coda al match. Il punteggio finale è 74 a 62 per i riminesi, forse un divario un po' troppo ampio per quanto visto in campo. Ora la squadra del castello di Montegiardino ha in mano il proprio destino, vincendo infatti nell'ultima partita giovedì 19 a Forlì contro Aics avrebbe la certezza matematica dei playoff. 


PROMOZIONE: IL BASKET 2000 PRONTO AL TUTTO PER TUTTO

Massa Basket-BASKET 2000 65-59 (16-16; 28-30; 50-47), giocata domenica 8/4.
Tabellino: Borello N. 15, Briganti E. 15, Botteghi N. 8, Felici T. 7, Fiorani L. 6, Bombini F. 3, Gambuti A. 2, Terenzi N. 2, Riccardi K. 1, Giannotti L., Falconi E.. All.: Rossini
In una partita importantissima in chiave salvezza Massa sfrutta il fattore campo e batte il Basket 2000, che si giocherà così tutto nell'ultima giornata di campionato, non potendo però contare solo sul proprio risultato, dato che al momento i sammarinesi, la stessa Massa e l'Ibr sono appaiate in terzultima posizione. 
Partita sostanzialmente in equilibrio con il Basket 2000 che chiude comunque in vantaggio il primo tempo sul 28-30.
I gialloblu lavorano bene in difesa con la zona 2-3, ma concedono troppi rimbalzi offensivi ai padroni di casa, che rimangono in scia proprio grazie ai secondi tiri.
La ripresa si apre con un 8-0 di Massa che si porta sul 36-30, ma il B2000 reagisce, recupera e torna a contatto.
Nel quarto quarto il momento decisivo sul 55-53: i gialloblu prima sbagliano il facile appoggio del pareggio, poi con una buona difesa recuperano palla, ma la perdono immediatamente e l'inerzia cambia. Massa infatti, graziata due volte, piazza il parziale di 5-0 che di fatto chiude ogni discorso.
«Siamo molto dispiaciuti, perché sapevamo quale fosse la posta in palio - spiega coach Rossini -: ci abbiamo provato, ma ci hanno penalizzato la percentuale ai liberi, decisiva in una partita così equilibrata, e i troppi secondi tiri concessi. Nel secondo tempo, quando Massa ha aumentato l'aggressività, abbiamo faticato in attacco, perdendo fiducia. Adesso siamo con le spalle al muro, dobbiamo vincere l'ultima partita e non è detto che basti: vedremo se sapremo reagire nella maniera giusta».
Il Basket 2000 tornerà in campo al Multieventi venerdì 20 aprile, alle ore 21.15, per il match con il Faenza Basket Project.


U14: I TITANI VINCONO SENZA AFFANNO 

PALL.TITANO-Coriano 92-22 (20-7, 13-4, 26-9, 33-2), giocata domenica 15/4.
Tabellino: Venturini 8, Guida 3, Carattoni 12, Zonzini 4, Ceccoli 2, Morganti 8, Ricciotti 19, Lonfernini 2, Littera 1, Bonacorsi 14, Tamagnini, Cecchetti 18. All.: Padovano.
Netta vittoria per l'U14 di coach Massimo Padovano: i Titani non hanno problemi ad aver ragione della zona 2-3 di Coriano ed accumulano un vantaggio sempre più consistente, aumentando addirittura il divario in un secondo tempo da 59 punti segnati.
L'U14 tornerà in campo a Cesena sabato 21 aprile, alle ore 17.30, per il match con il Cesena Basket 2005.


U18 ELITE: LA TVB PAGA LA BRUTTA PARTENZA

Vico-TVB 48-42 (19-7; 9-9; 10-15; 10-11), giocata domenica 15/4
Tabellino: Giovannini 4, Buo 16, Toccaceli, Giordani 6, Guida 3, Francini, Maiani 2, Clementi, Botteghi 4, Felici 6, Bollini 1. All. Porcarelli
Pesano le tre ore abbondanti di pulmino per raggiungere Vico (PR) sulla sconfitta dell'U18 Elite di coach Simone Porcarelli: i bianconeri entrano infatti in campo poco aggressivi, non tengono l'uno contro uno in difesa e subiscono nei primi 10' un parziale di 19-7 che indirizza tutta la gara.
Nel secondo quarto la TVB aumenta l'intensità e concede solo 9 punti, ma in attacco le polveri continuano ad essere bagnate e il divario rimane immutato. Il primo tempo si chiude sul 28-16. 
La musica cambia nel terzo quarto: i titanovillanoviani giocano con altro piglio e, adeguandosi ad un metro arbitrale piuttosto permissivo, rubano molti palloni e segnano con continuità, andando a vincere 15-10 la frazione.
L'ultimo periodo è ancora di marca bianconera, ma sul 48-42 una dubbia fischiata di passi nega canestro e tiro libero aggiuntivo per un contatto falloso e di fatto chiude la partita, perché da lì in poi non si segna più fino alla sirena.
Dato statistico: pochissimi i viaggi in lunetta per un complessivo 3/10 ai liveri.
«Abbiamo pagato la trasferta lunga ad inizio gara - spiega coach Porcarelli -, poi alla distanza siamo venuti fuori, ma non è bastato per recuperare un gap importante per un tipo di partita così dura. Sarà importante ribaltare la differenza canestri nella gara di ritorno».
L'U18 Elite tornerà in campo al Multieventi lunedì 23 aprile, alle ore 20.45, per il match con la Pol. Monte San Pietro.


U16 ECCELLENZA: LA TVB CHIUDE LA REGULAR SEASON

TVB-One Team Forlì 36-69 (12-14, 5-19, 5-24, 14-12), giocata sabato 14/4.
Tabellino: Fabbri O. 8, Dappozzo 6, Pasolini 7, Palmieri 8, Mussoni, Rossi, Fabbri L. 2, Zafferani 2, Ronci 1, Grassi, Della Pasqua 2. All. Padovano.
Nell'ultima giornata di regular season l'U16 Eccellenza di coach Massimo Padovano esce sconfitta dalla sfida con la terza forza del campionato e paga la scarsa efficacia offensiva, decisamente condizionata dalla fisicità di Forlì.
In difesa, al contrario, la TVB disputa una buona gara e tiene botta contro una squadra da 80 punti di media, subendo qualcosa di troppo solamente nella terza frazione.
A calendari ultimati prenderà il via la seconda fase, che vedrà i titanovillanoviani impegnati in un girone a sette con gare di sola andata.
«Soffriamo molto le squadre fisiche - spiega coach Padovano - e stasera si è visto, ma comunque in difesa abbiamo fatto un buon lavoro. Certo, dopo la gara di Ferrara speravo potessimo fare un po' meglio, ma in settimana ci siamo allenati in dieci solo venerdì a causa di acciacchi e infortuni e questo ha certamente inciso. Una seconda fase con sei gare rischia di essere troppo impegnativa ed intensa per le nostre condizioni attuali, quindi cercherò di sfruttarla per anticipare il lavoro estivo su fisico e fondamentali, lasciando solo gli ultimi due allenamenti settimanali al gioco di squadra, nel quale ormai possiamo contare su meccanismi rodati. Dal punto di vista dei fondamentali, invece, dobbiamo migliorare nel tiro, ancora troppo incerto per alcuni, e nel ball-handling: siamo più piccoli e per questo dobbiamo avere un trattamento di palla che ci permetta di essere più rapidi e pericolosi e colmare la differenza di stazza».




U18 REGIONALE: LA TVB CHIUDE ALLA GRANDE

TVB-Morciano 49-37 (14-8; 9-16; 14-9; 12-4), giocata lunedì 16/4.
Tabellino: Piva 5, Mussoni 8, Ravello, Fabbri 12, Zafferani 2, Ferrari 8, Terenzi 5, De Bartolomeo 2, Lioi 3, Sami 2, Vignali 2. All. Porcarelli.
L'U18 Regionale di coach Simone Poracrelli chiude nel migliore dei modi la regular season battendo Morciano con una grande partita, sia offensiva che difensiva.
Sulla carta il match non conta più di tanto, ma i bianconeri sono determinati a portare a casa il referto rosa e approcciano la gara nel migliore dei modi, con molta aggressività sulla palla ed uno spumeggiante gioco offensivo, ed è solo per qualche imprecisione di troppo che non prendono il largo già nel primo quarto.
Nel secondo quarto Morciano recupera, complice l'unico momento di calo della TVB, che concede agli ospiti i soli canestri facili della partita. Si va al riposo lungo sul 23-24.
Al ritorno in campo i titanovillanoviani ritrovano l'intensità ed il gioco del primo quarto e mettono la freccia fino al 37-33.
Nell'ultima frazione la difesa bianconera la fa da padrona: Morciano non segna per 6' e così la TVB, efficace anche in attacco, arriva anche a +14 e può festeggiare una brillante vittoria.
«I ragazzi stanno trovando la giusta continuità in allenamento - commenta coach Porcarelli -, lavorano duro, perché vogliono essere pronti per la seconda fase, che sarà un banco di prova per i nostri progressi. Stasera poi, a dimostrazione di quanto ciascuno sia importante, è stato il secondo quintetto a mettere a segno il parziale decisivo nell'ultima frazione».


U16 REGIONALE: I TITANI COLGONO UN BEL SUCCESSO

Basket Castelbolognese-PALL.TITANO 31-54 (11-14; 2-14; 7-14; 11-12), giocata lunedì 16/4.
Tabellino: Cecchetti 2, Francini 7, Zavoli 13, Muscioni 4, Zonzini 4, Pruccoli 2, Ercolani 2, D’Errico 6, Giardi 8, Gabrielli 6. All. Rossini
Bella vittoria per l'U16 Regionale di coach Stefano Rossini in quel di Castel Bolognese: i Titani fanno valere la propria intensità e con una magistrale parte centrale di gara portano a casa i due punti.
A dire il vero anche la partenza dei biancoazzurri è buona sul piano di gioco, ma qualche imprecisione di troppo tiene il match in equilibrio e solo sul finire del primo quarto i Titani mettono la freccia. 
Nel secondo e terzo quarto, come accennato, la partita ha un solo padrone e il parziale complessivo delle due frazioni, 9-28, si commenta da solo.
Il quarto quarto serve così solo per fissare il punteggio, 31-54.
«Abbiamo disputato una gara positiva - spiega coach Rossini - pur dovendo fare i conti con le assenze di Cardinali e Mularoni. Nei due quarti centrali abbiamo messo grande aggressività in difesa e questo ci ha permesso di recuperare tanti palloni e di piazzare il break decisivo. Ci apprestiamo a concludere il campionato e speriamo di fare una buona ultima partita per chiudere in bellezza».
L'U16 Regionale tornerà in campo a Forlì sabato 21 aprile, alle ore 18.00, per il match con l'Aics Basket.


U15 REGIONALE: I TITANI NON DEVONO CERCARE ALIBI

U15, LUGO-TITANO 73-32 (15-9, 20-9, 22-8, 16-6), giocata venerdì 20/4.
Tabellino: Conforti, Cecchetti 7, Guida 4, Carattoni 4, Zavatta 4, Togni 7, Prosperi 2, Pozzini 2, Wozniak 2. All. Zannoni.
A distanzi di un paio di giorni da una delle migliori prestazioni della stagione l'U15 Regionale di coach Loriano Zannoni, gioca una delle gare peggiori.
In partita solo per una parte della prima frazione, i Titani vedono progressivamente aumentare lo svantaggio, complice, ovviamente, una Lugo che si dimostra buonissima squadra con qualche individualità di rilievo.
Senza ambizioni, c'era da chiudere bene la stagione, ma giocato male, una delle prestazioni più brutte a distanza di una delle più belle. Vantaggio costante e in crescendo.
Loro buonissima squadra che non conoscevamo con giocatori molto validi.
«Ci sono ragioni tecniche e di testa in questa sconfitta - commenta coach Zannoni -, però i ragazzi non devono accampare giustificazioni come assenze o acciacchi, perché a prescindere da questo avremmo potuto fare di più. Non abbiamo ambizioni di avanzare alla fase successiva, ma è importante chiudere bene la stagione: facciamoci un'esame di coscienza, torniamo umili e giochiamo con lo spirito ed il gioco degli ultimi due mesi».
L'U15 Regionale tornerà in campo a Fonte Dell'Ovo lunedì 30 aprile, alle ore 19.15, per il match con la Grifo Teenagers Imola.


U18 REGIONALE: LA TVB SI AGGIUDICA LA GARA DI ANDATA CON CASTEL SAN PIETRO

Castel San Pietro-TVB 51-59(9-15; 19-19; 10-12; 13-13), giocata sabato 21/4.
Tabellino: Piva 2, Zafferani D 3, Mussoni 17, Fabbri 10, Zafferani P 4, Terenzi 13, Ferrari 2, Lioi 5, Vignali 3. All. Porcarelli.
Nella prima partita del Trofeo Memorial Rimondini la TVB Regionale di coach Simone Porcarelli espugna Castel San Pietro e mette in cascina un +8 da amministrare nella gara di ritorno.
L'avvio dei bianconeri è molto positivo, grazie ad un attacco molto efficace con un paio di triple e ad una difesa abile a contenere la fisicità dei padroni di casa. Secondo quarto in equilibrio con gli attacchi che fanno meglio delle difese: Castel San Pietro si riavvicina, ma viene prontamente ricacciato indietro.
Nel terzo quarto la difesa, ritornata impermeabile, consente alla TVB di accumulare altri due, preziosi, punti di vantaggio.
Nell'ultima frazione i titanovillanoviani hanno un piccolo calo e i padroni di casa riducono le distanze con una serie di tiri liberi; i bianconeri sono bravi però a rimettersi subito in partita e con due contropiedi micidiali chiudono la contesa.
«I ragazzi sono stati intensi per tutti i 40' - commenta coach Porcarelli - e si sono ripresi subito anche nell'unico momento di impasse nel quarto quarto. Tutti hanno segnato, tutti hanno giocato: non dobbiamo accontentarci del +8, ma prepararci a giocare una gara d'attacco anche al ritorno per passare il turno».
La TVB U18 Regionale e Castel San Pietro torneranno in campo per la gara di ritorno ad Acquaviva venerdì 27 aprile, alle ore 19.30.


U16 REGIONALE: I TITANI CHIUDONO UNA STAGIONE DI CRESCITA

Aics Forlì-PALL.TITANO: 66-46, giocata sabato 21/4.
Con coach Nicola Borello in panchina al posto del "titolare" Stefano Rossini, l'U16 Regionale chiude la stagione con una sconfitta sul campo di Forlì.
A dispetto di quanto suggerisce il risultato la gara è tutt'altro che mal giocata dai Titani, che ci mettono intensità e grinta per quanto insufficienti per aver ragione dei padroni di casa.
«E' stata una grande emozione dirigere la mia prima gara - spiega coach Borello -, tanto più contro un allenatore del calibro di Adolfo Marisi. Nonostante lo scarto abbiamo difeso con attenzione e provato anche dei raddoppi che avevo disegnato in panchina appositamente per testare l'attenzione dei ragazzi. 
E' stato un campionato lungo, ma ci siamo tolti delle soddisfazioni e ho visto i ragazzi migliorare allenamento dopo allenamento. Complimenti a tutti».
La chiosa sulla stagione, però, non può che spettare a chi il gruppo l'ha guidato come capo-allenatore, coach Stefano Rossini: «Tutto sommato sono contento, perché i ragazzi si sono applicati per tutta la stagione e sono stati assidui nella presenza agli allenamenti. Unico piccolo neo, l'aver sfruttato poco le vacanze di Natale, perché in quella circostanza la presenza è calata. In campionato potevamo fare qualcosa in più a livello di risultati, ma si sono comunque visti miglioramenti individuali, anche se siamo ancora piuttosto indietro. Bisogna tener conto del fatto che questo gruppo ha un'esperienza limitata di gioco, perché tanti hanno saltato il minibasket, e quindi servono tempi di apprendimento più lunghi. A tal proposito useremo queste ultime settimane di allenamento per fare lavoro individuale: serviranno grande impegno e dedizione, ma se manterranno costanza ed entusiasmo credo potranno fare ulteriori passi in avanti. Mi auguro che il fatto che dedichiamo loro tempo per lavorare individualmente sia uno stimolo: non lo faremmo se non credessimo nelle loro possibilità di miglioramento. Dal punto di vista fisico c'è qualche buon elemento che ha però bisogno di lavorare duro per crescere. Se in queste settimane qualcuno lo meriterà per dedizione e mi sembrerà in grado di sopportare determinati carichi di lavoro, valuterò con lo staff la possibilità di aggregarlo al gruppo della Nazionale U16».


U14: I TITANI CHIUDONO ALLA GRANDE
 
PALL.TITANO-Baskers Forlimpopoli 71-47 (13-11, 23-7, 16-12, 19-17), giocata venerdì 27/4.
TITANO: Venturini 16, Guida 11, Carattoni 11, Tessarollo, Zonzini, Ceccoli 4, Morganti, Ricciotti 18, Littera 4, Tamagnini, Cecchetti 5. All.: Padovano. 
Gran vittoria nell'ultima giornata di campionato per l'U14 di coach Massimo Padovano: i Titani battono infatti con ben 24 punti di scarto i Baskers che li avevano sconfitti all'andata e per i quali il risultato poteva avere una rilevanza in termini di post-season - Forlimpopoli si è comunque qualificata grazie alla contemporanea sconfitta di Cesena a Forlì -.
I Biancoazzurri si aggiudicano ogni singola frazione dell'incontro ed in particolare piazzano il parziale vincente in un secondo quarto in cui concedono solo sette punti agli ospiti, segnandone 23. Nel secondo tempo i giovani sammarinesi sono bravissimi a non sedersi sugli allori e a non subire un ritorno degli avversari, andando anzi ad allungare ulteriormente.


U18 REGIONALE: LA TVB VINCE E PASSA IL TURNO

TVB-Castel San Pietro 53-47 (4-4; 20-27; 9-12; 20-4), giocata venerdì 27/4.
Tabellino: Piva 2, Mussoni 18, Ravello, Fabbri 7, Zafferani 11, Ferrari 6, Terenzi 7, De Bartolomeo, Sami, Vignali. All. Porcarelli.
La TVB Regionele, con coach Denis Botteghi in panchina, vince anche la gara di ritorno con Castel San Pietro e avanza agli ottavi della Coppa Memorial Rimondini in cui affronterà presumibilmente Castenaso, vittoriosa di larga misura nella partita di andata contro Forlì.
Partenza VM18 per entrambe le squadre, che approcciano male la contesa e non segnano mai. Dopo un paio di minuti gli ospiti si mettono a zona 2-3 e non cambiano difesa fino a fine gara: la mossa nel secondo quarto dà buoni risultati, tanto che Castel San Pietro chiude avanti di sette il primo tempo sul 24-31.
La TVB rientra bene in campo dopo l'intervallo e recupera tutto lo svantaggio, ma gli ospiti riprendono in mano l'inerzia della partita, riallungano e toccano il +10 al 30', 33-43.
Tutto cambia nell'ultima frazione, grazie alla difesa bianconera che non concede più nulla: Castel San Pietro segna in tutto quattro punti, due dei quali dalla lunetta, mentre l'attacco titanovillanoviano vola in contropiede forte delle tante palle recuperate. Il devastante parziale di 20-4 vale così match e qualificazione. 


U18 ELITE: LA TVB VINCE COL COLLETTIVO

Ca'Ossi Forlì-TVB 52-61 (16-19; 8-9; 14-12; 14-24), giocata domenica 29/4.
TabellinO: Giovannini 4, Buo 10, Toccaceli, Guida, Francini, Maiani 2, Fiorani 7, Clementi 7, Botteghi 13, Felici 16, Bollini 2. All. Porcarelli
L'U18 Elite di coach Simone Porcarelli torna da Forlì con i due punti, grazie ad una prova corale in cui ciascuno dei giocatori a roster interpreta un ruolo importante.
Nel primo quarto si segna molto, nonostante l'attitudine difensiva delle due squadre, ma con pochi contropiedi e molto gioco a metà campo. Nella seconda frazione vengono fuori le difese, la partita diventa piuttosto fallosa e si segna quasi solo dalla lunetta. Al riposo i bianconeri sono avanti di 4 sul 24-28.
Al rientro in campo la TVB parte forte e tocca il +8, ma Forlì si riprende e accorcia fino al -2 con cui si arriva all'ultimo mini-riposo, 38-40. Nell'ultimo quarto vengono fuori l'intensità difensiva e l'atletismo dei titanovillanoviani, che lavorano bene a rimbalzo difensivo e riescono a giocare in velocità grazie ad ottime aperture, scavando il parziale decisivo. Negli ultimi 2' la TVB molla un po' e il Ca'Ossi torna a -7; la difesa però tiene e la vittoria è cosa fatta.
«I ragazzi sono stati bravi ad approcciare una trasferta non facile - spiega coach Porcarelli -: loro hanno difeso a lungo a zona, ma l'abbiamo attaccata bene e con pazienza e il gran lavoro a rimbalzo ci ha permesso anche di andare bene in transizione. Mi fa piacere sottolineare il grande contributo di chi è entrato a gara in corso: i cambi di oggi, per me sono tutti titolari, dipende dalla partita, hanno segnato un terzo dei punti e questo ci ha premesso di gestire le rotazioni senza cali di intensità. Continuiamo così, laa prossima gara con Vico importante per cercare di balzare in testa alla classifica».
La TVB U18 Elite tornerà dunque in campo al Multieventi sabato 5 maggio, alle ore 18.00, per il match con il Vico Basket.
SCARICA GRATIS

Federazione Sammarinese Pallacanestro
Via Rancaglia, 22 47899 Serravalle (Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM 02404 - Tel. +39 0549/885691 | Fax +39 0549/885692
Privacy Policy