Risultati Settore Giovanile dicembre 2017

12 Gennaio 2018
PROMOZIONE: IL BASKET 2000 FA PIOVERE TRIPLE

Fusignano-B2000 59-76 (14-22; 15-17; 16-16; 14-21), giocata sabato 2/12.
Tabellino: Berardi 30, Riccardi 12, Bombini 5, Gambi 10, Borello 2, Briganti 5, Terenzi 6, Agostinelli Pallottini 1, Gambuti 3, De Biagi 2, Stefanelli, Falconi. All. Rossini
Il Basket 2000 di coach Stefano Rossini fa piovere triple su Fusignano e centra una vittoria che mancava da un mese.
Dopo cinque sconfitte consecutive i gialloblu recuperano smalto ed entusiasmo e incamerano un successo pesantissimo, anche perché ottenuto in uno scontro diretto.
I sammarinesi allungano immediatamente nel primo quarto e tengono a distanza i padroni di casa nella fase centrale. Nell'ultima frazione un nuovo strappo chiude definitivamente la contesa.
«Ci serviva ritrovare l'entusiasmo dopo un periodo buio - commenta coach Rossini -, sono convinto che questa squadra abbia ampi margini di crescita se rimaniamo focalizzati sui nostri obiettivi. A differenza delle ultime sfide stasera abbiamo fatto canestro, ritrovando precisione; abbiamo fatto qualcosa di meglio anche nella difesa sulla palla, ma ci manca ancora la giusta attenzione in quella lontano dalla palla, soprattutto sul lato debole. Vittoria importante che ci dà ossigeno e morale».
Il Basket 2000 tornerà in campo al Multieventi lunedì 11 dicembre, alle ore 21.15, per il match con i Villanova Tigers.


U14: PER I TITANI UN BUON SUCCESSO 

U14 TITANO-MISANO 55-44 (15-14, 9-14, 16-1, 15-15), giocata sabato 2/12.
Titano: Venturini 4, Guida 8, Carattoni, Zonzini, Ceccoli, Cecchetti 7, Ricciotti 18, Tamagnini, Lonfernini 2, Morganti, Littera, Bonacorsi 16. All.: Padovano.


PROMOZIONE: LA FIORITA ESPUGNA MORCIANO

Morciano Eagles - La Fiorita Basket 2011  54 - 64 (11-15, 31-33, 45-51), giocata sabato 2/12.
Tabellino: Galeotti 9, Giacomini 8, Zanotti E. 13, Papini 7, Giancecchi, Zanotti M. 2, Barisic 7, Liberti Lorenzo 8, Bollini 10; All. Liberti.
La nona giornata di andata del campionato di promozione pone la Fiorita di fronte al Morciano basket per una trasferta ricca di insidie per la compagine sammarinese, reduce da quattro vittorie consecutive. La partita disputata sabato 02 dicembre in un campo storicamente difficile vede un sostanziale equilibrio per lunghe fasi dell'incontro. Il primo quarto è di marca Fiorita, con i sammarinesi che affrontano il match con il piglio giusto guidati da quattro canestri di fila firmati da un immarcabile Enrico Zanotti che porta i suoi avanti 9 a 0. Per il Morciano il primo canestro è di Chiste’ dopo quattro minuti di gioco. Le trame offensive prodotte dai ragazzi di coach Liberti sono fluide ed in attacco le azioni di qualità permettono ai titani di portarsi sul 15 a 11 con Lorenzo Liberti sugli scudi e autore di un paio di canestri dalla media. Nel secondo periodo cambia l'inerzia della partita con i locali che con una difesa aggressiva spesso al limite del fallo sono trascinati da Di Sciullo e si rifanno sotto; proprio il playmaker morcianese con una palla rubata e contropiede ed una tripla riporta i suoi a distanza. All'intervallo si va sul 31-33 per gli ospiti. Nella terza frazione la Fiorita, guidata dalle accelerazioni e dai canestri dei giovani Giacomini e Galeotti si porta avanti di sei lunghezze ma la truppa di coach Villa non molla e risponde colpo su colpo con gli spunti del solito Di Sciullo e Guastafierro. La partita è sul filo dell'equilibrio anche per tutto il quarto quarto ma due triple fondamentali prima di Papini e poi di Bollini portano i sammarinesi avanti di un rassicurante +6 a una manciata di minuti dal termine. La forte difesa degli ospiti non permette ai locali di trovare la via del canestro e i tiri liberi di Liberti sigillano la vittoria esterna per la fiorita sul 64 a 54. Per i titani si tratta della quinta vittoria di fila che li proietta al secondo posto in classifica. Grande successo per la Fiorita, capace con una grande solidità di gruppo di avere sangue freddo nei momenti cruciali del match; Morciano che esce sconfitto ma che ha avuto il merito di combattere per tutti e 40 i minuti su un campo che sarà difficile da espugnare per tutti.


U18 REGIONALE: SENZA LAVORO NON SI VINCE

TVB-Cesenatico 58-63, giocata domenica 3/12.
Giornata decisamente no per l'U18 Regionale di coach Simone Porcarelli: i bianconeri non sono abbastanza intensi nell'arco dei 40' e tirano con brutte percentuali, spianando la strada a Cesenatico che gioca la propria gara
La TVB in realtà parte forte e mette subito un parziale di 7-0, che però gli ospiti ribaltano immediatamente passando a condurre sul 7-9. Il primo quarto vive di tentativi di allungo e rimonte, ma sono gli ospiti ad avere l'ultima parola con la tripla del 16-17 con cui si chiude la frazione.
Nel secondo quarto i bianconeri rientrano galvanizzati e volenterosi a vincere la partita, giocano bene in attacco, ma in difesa concedono troppi secondi tiri: a 3' dalla fine la TVB sembra sbloccarsi e tocca il +6, 34-28, ma il passaggio a zona 2-3 di Cesenatico manda in tilt l'attacco titanvillanoviano e così si arriva all'intervallo lungo in perfetta parità sul 36-36.
Nel terzo quarto gli ospiti continuano a difendere a zona ed è una mossa che funziona alla perfezione, anche perché la TVB fatica a segnare, sbagliando parecchie triple anche ben costruite e soprattutto tiri aperti e persino contropiedi 2 contro 1. 
Nell'ultimo quarto la partita è comunque viva: Cesenatico prova a scappare, ma sul 46-54 l'orgoglio bianconero vale la rimonta fino al 53-54. Purtroppo però, ancora una volta in un momento chiave, Cesenatico è più fredda e si riporta avanti di sei sul 53-59. Negli ultimi due minuti la TVB prova col tutto per tutto, ma il referto rosa se lo aggiudicano gli ospiti.
«Questo sport si chiama pallacanestro - attacca coach Porcarelli - e se non fai canestro da sotto, da due da liberi, da tre apertissimi e ci metti anche che non ti sbatti in difesa, il risultato non può che essere una sconfitta meritata. In settimana abbiamo fatto allenamento proprio per attaccare la zona, ma se i ragazzi non sono concentrati, ridono, scherzano, non sono intensi e soprattutto non ascoltano le indicazioni, la figuraccia domenicale è una logica conseguenza. Questo è quello che è successo senza se e senza ma: bisogna lavorare lavorare e lavorare. I ragazzi stanno prendendo sotto gamba un po' troppe cose e a questi livelli non basta accendere il bottone quando si vuole per vincere le partite».
L'U18 Regionale tornerà in campo a Cesena sabato 9 dicembre, alle ore 19.30, per il match con il Cesena Basket 2005.


U15 REGIONALE: I TITANI DEVONO RESISTERE NELLA TEMPESTA

Villanova Tigers-PALL.TITANO 70-38, giocata domenica 3/12.
Tabellino: Conforti, Guida 2, Galassi 10, Angiuoni, Mancini 5, Togni, Prosperi 10, Pozzini 9, Canducci 2, Venturini 2. All.: Zannoni.
Parziali: 19-13, 17-6, 18-3, 16-16.
Contro un'avversaria complicata l'U15 Reginale di coach Loriano Zannoni parte bene, ma poi subisce il ritorno degli avversari.
I Titani hanno un ottimo inizio e mantengono per parecchi minuti il vantaggio, prima che, nella parte centrale del match, i Tigers centrino il vantaggio, poi l'allungo che ogni discorsi.
Il quarto quarto è nuovamente in equilibrio, ma ormai l'esito è compromesso.
«Speravamo di rimanere in partita il più a lungo possibile - commenta coach Zannoni -. Dobbiamo essere capaci di resistere nella tempesta senza spezzarci, cioè fare le nostre cose anche nei momenti di massima difficoltà per non affondare. Quando prendiamo un po' di ritmo e di fiducia riusciamo a giocare, dobbiamo imparare a rimanere in partita anche nel momento di maggiore difficoltà».
L'U15 Regionale tornerà in campo a Misano domenica 10 dicembre, alle ore 18.00, per il match con i Pirates.


U13: CONTRO I GIGANTI I TITANI NON SFIGURANO

PALL.TITANO-Sporting Club Cattolica 30-52, giocata domenica 3/12.
Perde ma non sfigura e mostra ulteriori miglioramenti l'U13 di coach Gabriele Rusin: per i Titani quella contro Cattolica era una sfida impossibile dal punto di vista fisico, ma nonostante questo la squadra resta in partita per oltre 35', mostrando di essere cresciuta in vari aspetti del gioco.
Cattolica vince con pieno merito, ma allunga solo negli ultimi minuti a partita ormai conclusa.
«Quando ho visto quanto erano grossi i nostri avversari ho temuto per il peggio - commenta coach Rusin -, invece abbiamo giocato discretamente al netto di qualche inevitabile svarione di inesperienza. Dobbiamo migliorare la conoscenza complessiva della difesa a l'aggressività, ma sono contento per i continui miglioramenti di qualche ragazzo». 
L'U13 tornerà in campo a Rimini sabato 9 dicembre, alle ore 17.00, per il match con la Pol.Garden.


U18 ELITE: LA TVB TARPA LE ALI ALL'AQUILA

TVB-Fortitudo Bologna 70-56 (21-18;15-13; 12-19: 22-6), giocata lunedì 4/12.
Giovannini, Guiducci 14, Toccaceli, Fiorani 13, Botteghi, Francini Felici 16, Giordani 12, Buo 15, Bollini. All. Porcarelli
La TVB U18 tarpa il volo dell'Aquila e ottiene un convincente successo sulla fin qui immacolata Fortitudo (10 vittorie in altrettante gare), fondamentale in chiave play off grazie a intensità, attenzione e ad una super difesa. La truppa di coach Porcarelli (Maiani ancora out per infortunio) per la verità impiega 4'29 per realizzare il primo canestro (Giordani, partito in quintetto, scelta che l'ala ripaga con moneta sonante a partire dal libro supplementare per il fallo) ma la Fortitudo è avanti 3-9. Poi il pitturato Tvb diventa un fortino e con un perentorio 10-4 i padroni di casa mettono il naso avanti: 13-12. Guiducci (4), Felici (6) e Fiorani gli artefici del 21-18.
La gara prosegue punto a punto anche nel secondo quarto. La Fortitudo non molla un centimetro ma la difesa press della Tvb è un argine (e la scelta del doppio play paga). La tripla di Fiorani (24-23), il canestro di Guiducci e la rubata di Buo che conclude costringono i bolognesi al time out. Guiducci però punisce ancora la Fortitudo, Fiorani realizza un ottimo canestro e Giordani manda tutti negli spogliatoi con un'entrata sul 36-31.
Al rientro è ancora TVB. Felici è chirurgico dalla lunetta, Buo fa una magia e Fiorani riporta i suoi a +4 (42-38). Guiducci prima entra poi regala un assist che Giordani scarta nel migliore dei modi (46-42). La Fortitudo risponde con una bomba (46-47) e punisce alcuni minuti di rilassatezza dei bianconeri, che chiudono sotto di 2 (48-50) il terzo periodo.
Gli ultimi 10' regalano però sprazzi di ottima pallacanestro e tanto furore TVB. Un contropiede da manuale Felici-Fiorani-Buo riporta avanti i bianconeri di coach Porcarelli che - azzannata la partita - non hanno più intenzione di mollarla. Fiorani è un fattore in entrambe le metà campo, Buo scaglia la tripla importantissima del +8 (58-50), Giordani mette a segno un gioco da 3 che regala la doppia cifra di vantaggio (63-50). Francini cattura rimbalzi preziosi e mette energia sul parquet, Botteghi si sbatte, Giovannini è protagonista di una clamorosa stoppata a 2'03 che fa esplodere il numeroso pubblico del Multieventi. Il piazzato di Guiducci e l'appoggio di Felici sono la degna conclusione dell'ottima gara della TVB che chiude 70-56. Mai la Fortitudo aveva fin qui segnato così poco.
«Il primo periodo è stata tirato, punto a punto. - il commento di un soddisfatto coach Simone Porcarelli - Nonostante fossimo partiti 0-8, giocavamo una buona pallacanestro e prendevamo tiri aperti, al time out ho detto ai ragazzi di pazientare e proseguire con la stessa intensità. Con un bel parziale 10-2 siamo rientrati in partita». Per non uscirci più. Nel secondo quarto la musica non è cambiata, anzi la Tvb è andata persino più fluida in attacco, «anche se abbiamo concesso qualcosina in più in difesa. Nel terzo periodo abbiamo avuto qualche passaggio a vuoto, forse un po' di rilassatezza e ci è costato il -2 poi gli ultimi 10' sono stati straordinari. La squadra - analizza il momento decisivo l'allenatore Tvb - ha fatto vedere tutti i marchi di fabbrica: tagliafuori, rimbalzi, rubate, contropiede. Senza dimenticare la difesa, l'arma vincente, con ottime rotazioni e la press che ha mandato i bolognesi in confusione. Tutti i ragazzi stasera meritano un applauso per quel che han profuso sul parquet».
L'U18 Elite tornerà in campo a Cesenatico martedì 12 dicembre, alle ore 20.30, per il match con la Pol.Cesenatico 2000.


U18 REGIONALE: PER LA TVB LA SCONFITTA ARRIVA NELLA RIPRESA

Cesena - TVB REGIONALE 67-48 (17-12; 14-17; 19-8; 17-11), giocata sabato 9/12.
Tabellini Piva, Mussoni 3, Ravello 5, Fabbri 2, Zafferani 11, Terenzi 8, Semprini 4, Lioi 10, Raschi 3, Clementi 2. All. Porcarelli
Costa caro il secondo tempo all'U18 Elite: i ragazzi di coach Simone Porcarelli, infatti, dopo un primo tempo in equilibrio crollano nella ripresa contro Cesena e incappano in una sconfitta più netta nel punteggio di quanto visto in campo.
L'inizio delle due squadre è freddino, al punto che dopo 3' la TVB è avanti sullo 0-1... Quando il match si sblocca le due squadre si rispondono con canestro dopo canestro e solo nel finale Cesena trova un primo allungo, 17-12.
Nel secondo quarto i bianconeri non mollano e recuperano con le unghie e con i denti la partita fino al 29-29, prima che un canestro quasi allo scadere del mandi i padroni di casa avanti di due, 31-29, al riposo.
Nel terzo quarto Cesena passa a difendere a zona 3-2: è una mossa efficace perché la TVB si incarta e si ritrova in 5' sotto di 12, 41-29. I titanvillanoviani però non mollano e tornano a -9 col possesso per accorciare ancora. L'azione non si concretizza e così Cesena strappa di nuovo fino al 50-37 con cui si va all'ultimo mini-riposo.
Nell'ultima frazione i bianconeri non ne hanno più e i padroni di casa vanno così a vincere in scioltezza con uno scarto comunque eccessivo.
«I ragazzi volevano rifarsi dopo la pessima prestazione contro Cesenatico - commenta coach Porcarelli - e secondo me dal punto di vista dell'impegno, della voglia e del gioco ci sono riusciti. Peccato perché sul -9, dopo un gran recupero, un episodio che poteva tramutarsi in due tiri liberi per noi si è tramutato in palla persa e due punti per loro, stoppando un nostro momento positivo. Non era facile fuori casa contro la seconda in classifica, ma dobbiamo imparare a sfruttare i momenti in cui le altre squadre giocano con leggerezza per fare cose pulite e semplici senza complicarci troppo la vita. Se inizieremo ad aggiustare la mira e le letture i referti gialli nel girone di ritorno li rifileremo tranquillamente agli avversari... Bisogna anche dire che i referti rosa inizieranno ad arrivare anche quando agli allenamenti saremo almeno sempre in dieci e non in nove o in sette come già capitato di recente».
L'U18 Regionale tornerà in campo a Villa Verucchio mercoledì 20 dicembre, alle ore 20.30, per il match con l'Aics Junior Forlì.


U15: I TITANI VEDONO ROSA 

Misano-PALL.TITANO 45-49 (22-11, 1-12, 12-14, 10-12), giocata domenica 10/12
TITANO: Carattoni 2, Galassi 11, Angiuoni, Mancini 3, Togni 3, Prosperi, Conforti 7, F. Cecchetti 6, Pozzini 17, Canducci, Bonacorsi, D. Cecchetti. All.: Zannoni.
Prima giornata di ritorno e prima vittoria stagionale per l'U15 Regionale di coach Loriano Zannoni: i Titani faticano inizialmente ad adeguarsi alla difesa avversaria, ma poi, una volta prese le misure, mettono la testa avanti e portano a casa il referto rosa.
La partita si dimostra fin dall'avvio molto tattica, con entrambe le squadre che scelgono di difendere piuttosto staccate: nel primo quarto hanno la meglio i Pirates che, pur fisicamente più piccoli, si affidano ai propri esterni rapidi ed efficaci e doppiano i biancoazzurri, 22-11.
Nel secondo quarto, però, la difesa sammarinese sale a dir poco di livello ed annulla le prime opzioni avversarie, come bene testimoniato dal parziale di 1-12 con cui si chiude la frazione. Si va così al riposo lungo in perfetta parità sul 23-23.
La ripresa vede i Titani sempre avanti, grazie in particolare all'ottimo lavoro a rimbalzo d'attacco, con Pozzini sugli scudi, che concede seconde occasioni, spesso tramutate in due punti.
Misano prova più volte a sorpassare, ma viene puntualmente ricacciata indietro e sono così i biancoazzurri a festeggiare il primo meritatissimo successo.
«Sono contento - attacca coach Zannoni -, perché i ragazzi meritavano questa soddisfazione per come stanno lavorando in allenamento. Bene per l'energia che abbiamo messo in campo, ma questa è stata una partita insolitamente molto tattica e dobbiamo imparare a giocare anche un altro tipo di gara. I ragazzi sono stati comunque bravi perché anche nelle difficoltà rimasti con la testa nel match».
L'U15 Regionale tornerà in campo ad Acquaviva domenica 17 dicembre, alle ore 11.00, per il match con l'A.B.C. Santarcangelo.


U16 REGIONALE: VITTORIA ROTONDA PER I TITANI 

Cesena 2005-PALL.TITANO 41-57 (10-17; 12-12; 10-15; 8-13), giocata domenica 10/12.
Tabellino: Giardi 9, Francini 10, Zonzini 8, Ercolani 6, Mularoni 5, Zavoli 2, Cardinali 7, D'Enrico 8, Pruccoli 2, Gabrielli. All. Rossini
L'U16 Regionale di coach Stefano Rossini torna da Cesena con il referto rosa, a seguito di una netta vittoria: i Titani giocano una gara un controllo e contengono con autorevolezza ogni tentativo dei padroni di casa di rifarsi sotto, andando a chiudere il match con un sonante +16. 
Con questo successo si chiude il girone di andata e già mercoledì i biancoazzurri saranno impegnati nella prima giornata di ritorno. 
«A parte un attimo iniziale di imprecisione - spiega coach Rossini -, siamo sempre stati avanti senza patemi con un buon contributo da parte di ciascuno. Già contro la seconda eravamo stati in vantaggio anche in doppia cifra, a dimostrazione del fatto che, se lavoriamo forte durante le vacanze e facciamo qualche passo in avanti a livello di entusiasmo, nel ritorno potremmo fare meglio, perché gli avversari sono quasi tutti alla nostra portata; sbandate se ne possono prendere, ma non siamo così più indietro degli altri. Se abbiamo raccolto poco finora è per colpe nostre: vorrei che i ragazzi fossero più carichi e non scendessero in campo alla "speriamo di prenderne il meno possibile". Si può vincere o perdere, ma dobbiamo mettere tutto in campo tutto, poi se gli altri saranno più bravi stringeremo loro la mano».
L'U16 Regionale tornerà dunque in campo a Forlì mercoledì 13 dicembre, alle ore 18.45, per il match con la Pallacanestro 2015.


U14: TUTTO FACILE PER I TITANI

Santarcangelo-PALL.TITANO 34-86 (7-22, 10-22, 10-16, 7-26), giocata lunedì 11/12
TITANO: Guida 10, Carattoni 2, Ceccoli 9, Cecchetti 12, Littera 8, Bonacorsi 7, Ricciotti 30, Tessarollo 2, Zonzini 6. All.: Padovano.
Tutto facile per l'U14 di coach Massimo Padovano: i giovani Titani battono Santarcangelo in un match senza storia, che diventa così un'ottima occasione per ruotare tutti gli effettivi, provando ogni combinazione di quintetto possibile.
L'atteggiamento è subito quello giusto e i biancoazzurri accumulano progressivamente un considerevole vantaggio, grazie soprattutto a palle rubate e successivi contropiedi. Non bastano qualche errore da sotto e un momento di calo difensivo nella seconda frazione per mettere pepe su una partita senza storia.
L'U14 Regionale tornerà dunque in campo a Forlimpopoli domenica 17 dicembre, alle ore 11.00, per il match con i Baskers.


PROMOZIONE: IL BASKET 2000 NON PERDE SOLO LA PARTITA

B2000-Villanova Tigers 52-79, giocata lunedì 11/12.
Non è archiviabile come la classica serata storta la sconfitta che il Basket 2000 di coach Stefano Rossini incassa per mano dei Villanova Tigers: i sammarinesi infatti, pur di fronte ad un avversaria di valore, giocano una gara inconsistente, rimanendo faticosamente in partita fino a metà secondo quarto per poi mollare completamente nella ripresa.
«Prestazione vergognosa e non casuale - commenta un amareggiato coach Rossini -: questo è quello che succede quando non si preparano bene le partite, perché ci si allena sempre sotto numero. E' vero, non siamo pagati per giocare, ma gli impegni vanno onorati, è una questione di rispetto. Villanova ci ha umiliato pur ruotando tanto nel secondo tempo, non c'è niente da salvare. Ci sta la sconfitta, ma vedere una squadra di ragazzi che cammina per il campo è inqualificabile. Serve un esame di coscienza da parte di tutti».
Il B2000 tornerà in campo a Rimini venerdì 15 dicembre, alle ore 21.00, per il match con l'IBR.


U18 ELITE: LA TVB VOLA COL COLLETTIVO

Cesenatico - TVB ELITE 53-74 (11-16; 18-16; 9-11; 15-31), giocata martedì 12/12.
Tabellino: Giovannini 15, Guiducci 10, Buo 2, Toccaceli 2, Giordani 3, Guida 4, Francini 5, Fiorani 16, Botteghi 8, Felici 4, Bollini 5. All. Porcarelli
Nonostante acciacchi e problemi di falli l'U18 Elite di coach Simone Porcarelli gioca una gran partita di squadra ed espugna Cesenatico: senza Maiani, con Buo e Guiducci in campo per pochi minuti, così come Felici limitato dai falli, i bianconeri fanno quadrato e con il contributo del collettivo portano a casa il referto rosa.
La partenza della TVB è ottima: difesa intensa e attacco fluido per circolazione e letture determinano l'11-16 con cui si chiude il primo quarto. Nella seconda frazione la squadra continua a giocare bene e a fare la partita, ma smette di segnare nonostante le ottime soluzioni offensive e va così al riposo con soli tre punti di vantaggio, 29-32.
Nel terzo quarto la partita continua punto a punto: la TVB segna poco, ma Cesenatico ancor meno e così tra le squadre restano un paio di possessi di differenza. 
La difesa bianconera è ancora più intensa nell'ultima frazione e ruba molti palloni che converte in contropiedi vincenti; l'uscita di Felici per falli non solo non penalizza la squadra, ma aumenta la carica agonistica che si traduce in un parziale di 31-15 che chiude ogni discorso. 
«I ragazzi sono stati super - commenta coach Porcarelli - e chi in altre circostanze aveva trovato meno spazio stasera ha fatto la differenza. Nessuno è stato in campo più di 25', tutti sono stati intensi, tutti hanno giocato bene. Nel finale è uscita l'impronta di squadra e abbiamo vinto perché il collettivo ha sopperito ai problemi dei singoli». 
L'U18 Elite tornerà in campo a Lugo domenica 17 dicembre, alle ore 11.00, per il match con il Basket Lugo.


U16 ECCELLENZA: LA TVB SCRIVE UNA PAGINA IMPORTANTE

Crabs Rimini-TVB 67-75 (27-19, 6-22, 19-19, 15-15), giocata maercoledì 13/12
Tabellino: Fabbri O. 7, Palmieri 21, Buo 31, Pasolini,Della Pasqua 2, Mussoni, Zafferani 4, Fabbri L. 4, Dappozzo 6, Ronci, Grassi, Rossi. All. Padovano
Che una storia sia giovane o antica certe giornate rappresentano una pietra miliare, tappe da ricordare lungo il precorso: la TVB Eccellenza di coach Massimo Padovano batte in trasferta i Crabs Rimini e dimostra, a chi ancora non l'avesse capito, che sono sì una realtà nuova, ma costruita su fondamenta solidissime.
I bianconeri soffrono solo in un primo quarto in cui faticano in difesa, 27 punti subiti, e pagano in attacco i tanti errori, figli della troppa frenesia.
Già dalla seconda frazione però la musica cambia: ai Crabs vengono concessi appena 6 punti e le tante rubate generano punti facili in contropiede, che compensano la perdurante mancanza di precisione offensiva. Il grande lavoro difensivo carica i bianconeri e annichilisce gli avversari, ribaltando il match. All'intervallo il tabellone dice 33-41.
Nel secondo tempo la TVB tiene sempre la testa avanti ed allunga fino al +14 nella terza frazione.
I Crabs, naturalmente, non ci stanno a perdere e nell'ultimo quarto rientrano, aumentando l'aggressività, fino a -4.
La TVB però è più fresca e lucida, grazie alle rotazioni più profonde, nel momento topico non trema e costruisce un paio di ottimi attacchi che a 2' dalla sirena determinano lo storico successo.
«Quando troviamo delle squadre fisicamente della nostra taglia, possiamo vincere con tutti - spiega coach Padovano -: stasera non abbiamo sofferto vicino a canestro e abbiamo messo in campo una maggior qualità complessiva. Sono contento, perché ci eravamo stufati di giocare bene e perdere e per questo avevo caricato a dovere la squadra. I ragazzi sono stati bravi a reagire nei momenti di difficoltà; abbiamo alcuni giocatori che possono fare la differenza e anche gli altri questa sera hanno contribuito in maniera importante al successo finale. Vincere un derby dà sale a quello che abbiamo fatto: stiamo lavorando bene e dimostrando di meritare certi palcoscenici».
L'U16 Eccellenza tornerà in campo a Villa Verucchio sabato 16 dicembre, alle ore 18.00, per il match con la Vis 2008.


U16 REGIONALE: PER I TITTANI UNA SCONFITTA POCO AMARA

Pall.2015-PALL.TITANO 68-66 (15-13; 19-20; 19-9; 15-24), giocata mercoledì 13/12.
Tabellino: Cardinali 22, Zonzini 10, Pruccoli 17, Francni 11, Ercolani 2, Gabrielli 2, Zavaioli 2, Cecchetti, Togni, Muscioni, Giardi, Mularoni. All. Rossini
L'U16 Regionale di coach Stefano Rossini torna da Forlì con il referto giallo, ma gioca comunque una gara intensa e non molla nemmeno quando sembra finita.
A dire il vero i Titani partono male e subiscono un immediato parziale di 8-1 che costringe l'allenatore sammarinese a chiamare time-out: la sospensione serve ai biancoazzurri per schiarirsi le idee e cominciare a giocare. Il primo tempo diventa così un ribattere colpo su colpo, con i padroni di casa che all'intervallo hanno un solo punto di vantaggio sul 34-33.
Al ritorno in campo dopo la pausa lunga, però, i Titani si perdono, sono confusionari, sbagliano tiri anche ben costruiti e soffrono a rimbalzo; Forlì ne approfitta e infila un parziale di 19-9 per il provvisorio +11, 53-42.
Nell'ultimo quarto la partita resta saldamente in mano ai padroni di casa fino a 2'30" dalla fine: a questo punto, sotto di 10, 64-54, i Titani hanno un'improvvisa e impetuosa reazione e pareggiano con 15" da giocare. Forlì dopo la rimessa sembra incantarsi, ma i biancoazzurri commettono un fallo ingenuo in situazione non pericolosa e regalano i due liberi che chiudono la sfida.
«Per una volta commentiamo un sconfitta non amara - spiega coach Rossini -, perché ho visto una squadra vogliosa che se l'è giocata fino in fondo. Adesso ci aspettano le vacanze che saranno un'occasione per lavorare e migliorare, sia a livello individuale, che di squadra. Sono fiducioso di poter fare un buon girone di ritorno».
L'U16 Regionale tornerà in campo ad Acquaviva mercoledì 10 gennaio, alle ore 19.45, per il match con la Pol.Cesenatico 2000.


U16 ECCELLENZA: LA TVB LOTTA CONTRO LA CAPOLISTA

TVB-Vis Ferrara 95-115 (18-30, 25-28, 25-35, 27-22)
Tabellino: Palmieri 27, Buo 29, Fabbri O. 9, Pasolini 6, Dappozzo 6, Rossi 4, Della Pasqua 7, Fabbri L. 3, Mussoni 3, Ronci 1, Grassi, Zafferani. 
L'U16 Eccellenza di coach Massimo Padovano esce sconfitta dalla sfida con la capolista Vis, ma gioca comunque una gara intensa contro un'avversaria imbattuta, capace di vincere di 15 anche a Bologna in casa Virtus.
La contesa si presentava dunque proibitiva già prima di scendere in campo, ma ancora una volta i bianconeri dimostrano di saper giocare contro chiunque e di non temere nessuno.
Ferrara, squadra reattiva ed atletica, forte di un Bogliardi, Nazionale di categoria, da 54 punti, imposta il match su ritmi forsennati che la TVB non può reggere del tutto, ma che comunque i bianconeri tengono per tutti i 40' senza mollare.
«Contro una squadra così forte - commenta coach Padovano - abbiamo giocato una buona partita e più di questo non potevamo fare. Certo abbiamo perso qualche pallone di troppo, forzato delle conclusioni e sbagliato parecchi liberi, ma sono cose che possono succedere quando si gioca a ritmi così alti. I ragazzi hanno dato il massimo e sono contento perché oltre a Palmieri e Buo il resto della squadra ha segnato quasi 40 punti, segno che la crescita corale sta andando avanti».
L'U16 Eccellenza tornerà in campo a Forlì domenica 14 gennaio, alle ore 11.00, per il match con lo OneTeam.


U18 ELITE: AI TITANI SERVE UNO SFORZO SUPPLEMENTARE

Lugo-TVB ELITE 68-70 dta (19-18; 18-14; 10-19; 15-11; 6-8), giocata domenica 17/12.
Tabellino: Giovannini 7, Guiducci 21, Buo NE, Toccaceli, Giordani 11, Francini 2, Fiorani 12, Guida, Botteghi 4, Felici 11, Bollini 2. All. Porcarelli
Non bastano all'U18 Elite di coach Simone Poracrelli i canonici 40' per espugnare Lugo: ai Titanovillanoviani, privi di Maiani e Buo, infatti, serve un tempo supplementare per aver ragione di un'avversaria potenziata da due innesti importanti rispetto al girone di andata.
Solo un mese e mezzo fa la TVB aveva rifilato a Lugo un trentello, o giù di lì, e forse questo porta i bianconeri a "ciccare" completamente l'approccio di gara, non tanto in attacco, dove comunque vengono messi a segno 32 punti nel primo tempo, ma in difesa con troppi tiri concessi ai padroni di casa, che hanno comunque il merito di girare bene la palla.
I primi 20' restano così in sostanziale equilibrio, tranne nell'ultimo minuto e mezzo in cui Lugo realizza un mini-allungo che vale il 37-32 con cui le due squadre vanno al riposo.
Nel terzo quarto, finalmente, la TVB ha una reazione d'orgoglio e ribalta il match con un parziale di 19-10 per il 47-51 con cui si chiude la frazione.
Nell'ultimo quarto i bianconeri si portano sul 48-55 nei primi 2', ma con tre perse di fila regalano a Lugo il nuovo vantaggio, 56-55.
Il finale si gioca punto a punto: i padroni di casa vanno sul 62-59 a 30" dalla fine, ma una gran tripla frontale di Fiorani forza il supplementare.
Nell'overtime è un altro canestro pesante a decidere il match: Guiducci indovina di "tabella" la tripla del 65-69 che di fatto chiude la gara. Con la TVB avanti di 2 e meno di 2" da giocare Felici in lunetta sbaglia il primo libero, poi, su ordine della panchina, sbaglia il secondo apposta negando a Lugo sia il timeout, che la possibilità di costruirsi un tiro.
«Sapevo che la partita non era facile - spiega coach Porcarelli -, perché noi avevamo due giocatori in meno e loro due in più rispetto all'andata. Abbiamo iniziato malissimo, ma poi, e non è la prima volta, l'abbiamo ribaltata di squadra a dimostrazione di come questo gruppo valga più della somma dei singoli».
L'U18 Elite tornerà in campo a Villa Verucchio sabato 13 gennaio, alle ore 19.15, per il match con la Scuola Basket Ferrara.


U15 REGIONALE: PER I TITANI L'ULTIMO QUARTO E' FATALE

PALL.TITANO-Santarcangelo 30-43 (11-4, 5-11, 8-3, 6-25), giocata domenica 17/12.
TITANO: Conforti, Cecchetti 5, Galassi 2, Mancini 10, Togni 10, Angiuoni, Prosperi, Pozzini 5, Canducci, Wozniak. All.: Zannoni.
L'U15 Regionale di coach Loriano zannoni esce sconfitta dal campo di Santarcangelo ed è un vero peccato perché per 32' sono i Titani a fare la gara.
Atteggiamento subito giusto in avvio di gara e una buonissima difesa compensano i troppi errori e le imprecisioni da sotto in attacco: 11-4 dopo 10' con la certezza, però, che lo scarto sarebbe potuto essere più consistente.
Santarcangelo rientra nella seconda frazione, ma i biancoazzurri riallungano nella terza e sono avanti 24-18 al 30'.
I Titani restano avanti di sei lunghezze per un paio di minuti, poi Santarcangelo prima lima lo scarto, poi trova dall'angolo la tripla del vantaggio, che ribalta l'inerzia. Arrivano così diverse palle perse convertite in contropiedi vincenti e la partita scappa via.
«Partita buttata via - commenta coach Zannoni - e mi dispiace perché abbiamo giocato bene per 32': in attacco abbiamo sbagliato tanto, ma la difesa è stata davvero ottima. Una volta andati sotto, purtroppo, abbiamo fatto un paio di scelte tecniche che abbiamo pagato carissimo, subendo 25 punti in un quarto, contro i 18 dei primi 30'. Sono comunque convinto che sia stata questione di piccole cose e che ci rifaremo al più presto».
L'U15 Regionale tornerà in campo a Riccione giovedì 18 gennaio, alle ore 18.45, per il match con il Basket Riccione.

 
U14: PER I TITANI UN PASSO FALSO

Baskers Forlimpopoli-PALL.TITANO 46-43, giocata domenica 17/12.
L'U14 di coach Massimo Padovano gioca la peggior partita della stagione e perde nel finale sul campo dei Baskers Forlimpopoli.
La gara si sviluppa sul filo dell'equilibrio per quasi tutti i 40', con i Titani che sbagliano tutto il possibile: nel finale i padroni di casa sono più lucidi nel trovare un paio di conclusioni vincenti e questo è più che sufficiente per portarsi a casa il referto rosa.
«Oggi abbiamo giocato male male - commenta coach Padovano - e non ci siamo presentati nel modo giusto. Un paio di passi indietro a livello di atteggiamento: i ragazzi sono piccoli, ma devono cominciare a capire che quando si gioca la domenica mattina bisogna arrivare preparati. Mi dispiace molto per questa sconfitta perché gli avversari erano ampiamente alla nostra portata».
L'U14 tornerà in campo a Coriano domenica 14 gennaio, alle ore 16.00, per il match con lo Junior Coriano.
SCARICA GRATIS

Federazione Sammarinese Pallacanestro
Via Rancaglia, 22 47899 Serravalle (Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM 02404 - Tel. +39 0549/885691 | Fax +39 0549/885692
Privacy Policy