RISULTATI GIOVANILI 13 febbraio 2016

25 Febbraio 2016
fsp it risultati-giovanili-13-febbraio-2016-n375 014

U16: PER L’ASSET BANCA UNA VITTORIA CHE COSTA CARA

Cesenatico-PALL.TITANO 39-62 (12-16; 4-19; 8-14; 15-13), giocata mercoledì 3/2
L’U16 di coach Luca Liberti batte agilmente Cesenatico, ma si tratta della classica vittoria di Pirro: 
i due punti valgono infatti la vetta, in coabitazione con Riccione e Tigers , ma Fiorani è vittima di una brutta distorsione che andrà valutata.
I biancoazzurri giocano bene insieme e sono efficaci in attacco soprattutto grazie alla buona pressione difensiva, che permette di concludere spesso in contropiede e transizione. 
La prossima settimana i Titani sono attesi da due sfide ravvicinate contro la capolista Riccione e a Morciano e dovranno fare di necessità virtù cercando di dare il tutto per tutto.


U16: L’ASSET BANCA FA SUO IL BIG MATCH

PALL.TITANO-Dolphins Riccione 54-50 (20-13; 18-16; 9-10; 7-11), giocata lunedì 8/2
Tabellino: Francini 11, Maiani 12, Guida 6, Raschi 5, Semprini 2, Botteghi 9, Piva 2, Toccaceli 1, Felici 4, Clementi 2, Zafferani, Giovannini.
Grande vittoria per l’U16 di coach Luca Liberti che, pur senza il totem Fiorani, batte Riccione nella sfida per il vertice della classifica. 
Ancora una volta sono la difesa ed il gioco di squadra - tutti e 12 i giocatori in campo e ben 10 a segno - ad essere determinanti. I Titani giocano un gran primo tempo e vanno al riposo avanti di 9 lunghezze sul 38-29; nella ripresa Riccione si riavvicina, ma i sammarinesi non tremano e portano a casa due punti di platino.
Ora l’Asset Banca è prima a quota 22 in coabitazione con i Villanova Tigers ed è attesa da un’altra difficile sfida mercoledì a Morciano.


U18 ELITE: PER L’ASSET BANCA TORNA IL SORRISO

Basket San Lazzaro-PALL.TITANO 51-53, giocata sabato 6/2
Tabellino: Riccardi 12, Pasolini 12, Liberti 4, Giacomini 11, Galeotti 10, Maiani 2, Clementi 2, Menicucci, Guida, Beraki Tekle. All. Liberti.
U16: L'ASSET BANCA CONTINUA A VOLARE
Morciano Basket-PALL.TITANO 48-62 (15-15; 10-15; 8-16; 15-16), giocata mercoledì 10/2
Tabellino: Piva 10, Giovannini 2, Maiani 17, Botteghi 13, Raschi 2, Semprini 2, Toccaceli 2, Clementi 8, Felici 4, Zafferani, Guida. All. Liberti
L'U16 di coach Luca Liberti, pur priva di Francini e di Fiorani, porta a casa una partita scorbutica rimasta in equilibrio fino al terzo quarto e allunga a quattro la propria striscia positiva.
Grazie al costante apporto del trio Maiani-Botteghi-Clementi i biancoazzurri giocano una partita solida, letteralmente ammazzata nella ripresa da Giovannini (2001) e, soprattutto, da un ispirato Piva (buon sangue non mente, è il fratellino di Alex già campione Europeo U18), che prima manda in tilt il migliore degli avversari, poi piazza contropiedi conclusi al ferro, o con assist X i compagni.
I Titani mantengono così la testa della classifica: tra 10 giorni la penultima partita di stagione regolare contro la Stella B, inframmezzata dalla prestigiosa amichevole di lunedì con i Crabs.


U15: L’ASSET BANCA NON SBAGLIA UN COLPO

PALL.TITANO-Misano 60-50 (19-10; 16-12; 6-19, 19-9), giocata sabato 13/2
Tabellino: Botteghi 15, Felici 15, Geri 5, Terenzi 4, Magalotti 1, Giovannini 13, Comini 6, Menghini1, Bernardi, Lioi. All. Rossini


PROMOZIONE: LA FIORITA MACINA VITTORIE

LA FIORITA-Around Sport Cesena 71-65, giocata venerdì 12/2
Tabellino: Zanotti E. 13, Tentoni 11, Papini 2, Battazza 12, Righi 17, Barisic 9, Venturini 5, Canini 2, Carlini, Gianchecchi. All. Valentini
Lo scorso venerdì, in un match valevole per la sesta giornata del girone di ritorno del campionato di promozione, La Fiorita Basket Ali Design è scesa in campo contro l'Around Sport, compagine cesenate molto solida ed esperta, che all'andata era riuscita ad imporsi sui sammarinesi per sole tre lunghezze e che arrivava alle pendici del Titano forte del terzo posto in classifica. 
La partita rimane in sostanziale equilibrio fin dalle fasi iniziali con gli ospiti trascinati da Foschi e Faggi ed i sammarinesi guidati dai break firmati da Barisic, Battazza ed Enrico Zanotti. All’intervallo i ragazzi di coach Valentini sono avanti nel punteggio per 29-28. Nel terzo quarto i titani vanno anche sul +11 prima dell'ennesima rimonta ospite che riporta l’equilibrio fino alle ultime battute del match. Ogni canestro sammarinese viene replicato dai cesenati con il solito Foschi che con due liberi porta la sfida ai tempi supplementari: nell’overtime comincia lo show di Righi che con sette punti di fila certifica la vittoria sul 71-65, ribaltando la differenza canestri nel doppio confronto. 
Ennesima prestazione di concretezza, maturità e spessore per la truppa di Valentini che con questo risultato utile centra la nona vittoria consecutiva, ottimo bottino per una squadra neopromossa. La Fiorita a cinque giornate dal termine del campionato si è già assicurata matematicamente l'accesso ai playoff e può guardare con fiducia alle prossime sfide, a partire dalla trasferta di venerdì 19 contro lo Skizzo Rimini.


U14 ELITE: L’ASSET BANCA RISCHIA, MA VINCE

PALL.TITANO-Angels Santarcangelo 63-62 (14-16; 17-13; 18-14; 14-19), giocata sabato 13/2
Tabellino: Zafferani 17, Pasolini 17, Dappozzo 11, Ronci 7, Piscaglia E. 3, Palmieri 4, Rossi 4, Piscaglia M., Grassi, Cardinali, Francini. All. Cardinali.
Si complica un po’ la vita l’U14 Elite di coach Federico Cardinali, ma incamera i due punti contro Santarcangelo, giocando stralci di ottima pallacanestro.
Il primo tempo viaggia sui binari dell’equilibrio, con gli ospiti che si aggiudicano la prima frazione e l’Asset Banca che vince la seconda, portandosi al riposo in vantaggio di due lunghezze, 31-29. Il terzo quarto è inizialmente di marca biancoazzurra, con i Titani che raggiungono anche il +10, ma subiscono la rimonta ospite, pagando la differenza di stazza negli accoppiamenti difensivi. Altro break nell’ultima frazione e partita che sembra chiusa, ma alcune leggerezze offensive riportano gli Angels a contatto: il finale è tirato, ma i sammarinesi non perdono lucidità e portano a casa il match col divario minimo.
«Partita in cui volevamo i due punti - commenta coach Cardinali -, ma che ci serviva anche per mettere a punto nuovi meccanismi offensivi che ci serviranno più avanti. A tratti abbiamo giocato il nostro miglior basket e in difesa abbiamo aumentato l’aggressività per colmare il gap fisico contro squadre più “grosse”. Certo, nel finale abbiamo rischiato con un paio di errori scellerati, ma siamo stati bravi a mantenere la concentrazione in un rush punto a punto. Il 24 incontreremo la fortissima Ca’ Ossi: sarà un bel banco di prova per preparare le due partite con San Lazzaro e Imola, nostre dirette avversarie nella lotta per il quarto posto».

SCARICA GRATIS

Federazione Sammarinese Pallacanestro
Via Rancaglia, 22 47899 Serravalle (Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM 02404 - Tel. +39 0549/885691 | Fax +39 0549/885692
Privacy Policy (Preferenze Cookie)