EUROPEI U18, LA FINALE SARA' MONACO - ALBANIA

30 Luglio 2022
fsp it europei-u18-la-finale-sara-monaco-albania-n496 012
Giornata intensa agli Europei Under 18 Division C organizzati dalla FSP in Repubblica. Di scene otto delle dieci squadre per gli incroci dei piazzamenti tra primo e ottavo posto. Nelle semifinali 5°-8° a prevalere sono Andorra e Malta su Armenia e Moldova, mentre in quelle 1°-4° brillanti vittorie per Monaco e Albania, che domani si giocheranno il titolo alle 19.15. La curiosità è che a vincere, nelle quattro sfide di giornata, sono state sempre le squadre del girone A, quello di San Marino.
 
Il programma di domani
Ore 11, finale 9°-10° posto: San Marino – Gibilterra
Ore 13.15, finale 7°-8° posto: Armenia – Moldova
Ore 15.30, finale 5°-6° posto: Andorra – Malta
Ore 17.45, finale 3°-4° posto: Lussemburgo – Azerbaijan
Ore 20, finale 1°-2° posto: Monaco – Albania
 
SEMIFINALI 5°-8° POSTO

ANDORRA – ARMENIA 69-57
Vince Andorra e lo fa attraverso due quarti di gran fattura, il secondo e il quarto. A dieci minuti dalla fine la partita è ancora in bilico, con l’Armenia avanti di 1 (50-51). La straordinaria partita di Leonardo Lopez Calzada prosegue: è lui che sorpassa e tiene davanti i suoi, sempre bravi a pressare in maniera efficace. A 2’ dal gong è +5 Andorra sul 62-57, poi lo sprint finale per il 69-57. MVP Lopez Calzada con 33 punti, frutto di un 11/17 da due, 2/9 da tre e 5/7 ai liberi. Per lui anche 8 rimbalzi e 7 stoppate. Per Andorra molto bene anche Carlos Aranda Blanquer (14+14), mentre per l’Armenia il top scorer è Vahan Sargsyan con 19 punti.

MOLDOVA – MALTA 58-74
Malta è molto più pimpante e riesce a ovviare benissimo allo strapotere in termini di altezza e di centimetri degli avversari. La squadra di coach Massari mette insieme un primo tempo eccellente e va al riposo su un confortante vantaggio di +20 (20-40). Nella ripresa non ci sono scossoni e Malta porta a casa la vittoria. Per la Moldova il migliore è Massimo Macaru, che chiude con 17 punti e 8 rimbalzi. Malta ha quattro giocatori in doppia cifra, con Adam Azzopardi top scorer (16) e una partita totale per Connor James: 12 punti, 8 rimbalzi, 5 assist e 3 recuperi.
 
 
SEMIFINALI 1°-4° POSTO

MONACO – LUSSEMBURGO 80-65
Grande curiosità per assistere a questa partita tra due squadre decisamente di altissimo livello. Monaco, sempre dominante fin qui, resta davanti sostanzialmente per tutta la partita, ma il primo tempo è molto equilibrato e si conclude sul 40-37. La vera svolta arriva di ritorno dagli spogliatoi, coi monegaschi a +11 a fine terzo periodo (60-49) e anche a +20 nel corso del quarto parziale. Il Lussemburgo nel finale recupera qualche punto e la partita si conclude col punteggio di 80-65. Buonissime prove in casa Monaco da parte di Zerbib (22 punti e 8 rimbalzi) e N’Gombo (17+9). Nel Lussemburgo l’unico in doppia cifra è Semedo, che raggiunge quota 19 punti.

AZERBAIJAN – ALBANIA 56-76
Uno straordinario terzo quarto e un fantastico Enzo Zotaj lanciano l’Albania alla finale per l’oro alle spese dell’Azerbaijan. Dopo un primo tempo combattutissimo e all’insegna dell’equilibrio (28-29), l’Albania aggredisce il match alla grande, segna 28 punti e ne subisce appena 8. Un parziale di +20 in un solo quarto che spacca decisamente il match e lo consegna, di fatto, ai giocatori in maglia rossa. Da quel 36-57 l’Azerbaijan non si riprende più fino al 56-76 conclusivo. Il top scorer è anche il miglior marcatore del torneo, Roderick Boyd Anderson III, che chiude con 31 punti e 12/32 dal campo. Dall’altra parte prova sontuosa per Zotaj, 30 punti (11/14 da due, 1/7 da tre, 5/7 ai liberi). Doppia-doppia per Nika (12 punti, 11 rimbalzi e 7 assist) e per Jareci (19 punti e 13 rimbalzi).
 
 
 
SCARICA GRATIS

Federazione Sammarinese Pallacanestro
Via Rancaglia, 22 47899 Serravalle (Repubblica di San Marino)
C.o.E. SM 02404 - Tel. +39 0549/885691 | Fax +39 0549/885692
Privacy Policy (Preferenze Cookie)